I trader che decidono di investire seriamente sul mercato delle valute, devono assolutamente conoscere e saoer analizzare i grafici forex.

Uno dei principi fondamentali dei trader di successo è la capacità di leggere i grafici al fine di sviluppare una strategia in grado di generare profitti.

Imparare a leggere ed analizzare i grafici forex non è difficile. Grazie alle migliori piattaforme di trading è possibile fare un’analisi tecnica studiando i movimenti passati ed avere un quadro più chiaro sull’andamento futuro delle valute.

Tipologie di Grafici Forex

  1. Grafico Lineare (Line chart)

Il grafico lineare rappresenta il modo più semplice per visualizzare i prezzi delle valute. Ogni linea riflette l’andamento del prezzo di una valuta in un momento particolare rappresentato nella parte inferiore del grafico.

Analizzando un line chart è facile capire quando il prezzo di una valuta si muove repentinamente verso l’alto o verso il basso dando luogo ad una tendenza o quando si apprezza o perde valore (rialzo o ribasso).

  1. Grafici a barre (Bar Chart)

Un grafico a barre ha il vantaggio di mostrare dettagli ulteriori rispetto al grafico lineare. Nella parte centrale del grafico vi è l’indicazione dei punti alti e bassi che vengono toccati in giornata.

Questo permette di individuare i cosiddetti punti di supporto e resistenza molto utili per poter fare delle stime di probabilità sul prezzo.

I grafici a barre sono spesso utilizzati insieme ai grafici lineari per evidenziare quando si verifica un trend su una coppia di valute.

Sul grafico è possibile notare una serie di barre che indicano diversi periodi di tempo. È un grafico molto utile per individuare i movimenti del mercato.

  1. Grafico a candele (Candlestick Charts)

Il grafico a candele merita un approfondimento ulteriore che potete trovare in un articolo dedicato all’analisi tecnica. È un tipo di grafico che fornisce le informazioni in un formato più leggibile dei grafici a barre e quelli lineari.

Il prezzo di apertura e di chiusura delle valuta sono mostrati in un corpo detto candela. Sulla parte superiore e inferiore si trovano delle linee che indicano gli alti e bassi in un arco temporale specifico.

I grafici a candela sono semplici da leggere e offrono una grande ricchezza di informazioni.

Fonte https://www.doveinvestire.com